Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici ed analitici (con l'anonimizzazione degli indirizzi IP); non gestiamo pertanto alcun dato personale. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Cookies e per personalizzare le tue scelte sulla Privacy (policy aggiornata alla nuova normativa GDPR) clicca su Info, altrimenti solo su OK.

Il vantaggio della casa da gioco: casinò reali e casinò online

Uno degli aspetti fondamentali del gioco d'azzardo è che indubbiamente la casa da gioco, o meglio il casinò ha un'aspettativa di profitto decisamente più alta di quella del complessivo numero dei suoi giocatori. L'espressione "il banco vince sempre", non è solo il frutto della saggezza popolare e del vissuto dei nostri padri, ma anche l'espressione in cui possiamo racchiudere tutti gli elementi che portano l'ago della bilancia a pendere a favore della casa da gioco. Se il gioco per l'avventore è un divertimento, per il casinò è un lavoro; quindi molti elementi a partire da quello statistico probabilistico sono già in partenza a favore della casa; a questo se ne aggiungono altri che si differenziano a seconda se ci troviamo di fronte ad un casinò online od un casinò reale. Molti proprietari di casinò sono decisamente "benestanti", molto più che i loro "clienti": la logica deduzione è che il vantaggio esiste. Vediamo come si può configurare.

Quote, probabilità e margine di profitto: la matematica ai casinò

Il substrato fondamentale su cui si fonda il "business" dei casinò, siano essi reali (cosiddetti land based casinos, o resort casinos) od online è sicuramente la matematica, ed in particolare il calcolo delle probabilità. In questo campo le omologie sono decisamente più marcate delle differenze, tra l'una e l'altra tipologia di casinò; potremmo dire che i giocatori credono alla fortuna, le case da gioco alla matematica, ed i numeri sono sempre a favore della casa da gioco.

La probabilità è il rischio calcolato in modo matematico che un evento accada: essa viene normalmente espressa in percentuale od i numeri compresi tra 0 ed 1. Le probabilità nel gioco di sorte non sono mai sempre 0 e mai sempre 1. Nel caso del classico lancio della monetina (esempio che riprenderemo anche appresso) le possibilità che esca testa anzichè croce sono la metà: espresse in numero verrebbe rappresentata da uno 0,5 - espresse in percentuale da un 50%.

Il casinò, sia esso tradizionale che online, vince in due modi: da un lato offre giochi in cui le probabilità sono più a favore della casa e meno del giocatore, dall'altro remunera la vincita del giocatore, leggermente in meno di quello che prevederebbero le cosiddette "true odds", ovvero le probabilità reali. Se torniamo infatti all'esempio del gioco della monetina, abbiamo visco che se si scommette sul lato testa o sul lato croce, le probabilità sono esattamente al 50%, se scommettendo un euro venissimo ripagati esattamente con un euro oltre quello scommesso, ci troveremmo di un caso perfetto di "true odds", ovvero di remunerazione della scommessa in base alle reali probabilità matematiche che essa si realizzi. Tuttavia in questi casi la remunerazione della scommessa da parte del casinò è leggermente inferiore. Poniamo ad esempio che paghi ogni volta che il giocatore indovina il verso della moneta "solo" 95 centesimi anzichè un'euro. In un caso del genere il margine di quel gioco per il casinò sarebbe del 2,5%. Se riportiamo questo esempio in una serie ad esempio di 100 lanci di monete e poniamo che si sia realizzato il 50% di scommesse vinte ed il 50% di scommesse perse, il giocatore si troverebbe in una situazione in cui: ha perso 50 volte quindi 50x1 euro, ha vinto 50 volta, quindi ha ottenuto 50*0,95. Il risultato complessivo è un valore negativo di 2 euro e 50 centesimi. Questa piccola percentuale, rappresenta il "costo" del piacere del gioco e viene denominata in inglese "Expectation Value" od EV: letteralmente "valore atteso", valore che può oscillare sia a favore del giocatore che a favore della casa da gioco. Esso è rappresentato dalla media delle probabilità in un gioco di "lunga durata".

Quasi tutti i giochi da casinò hanno un "valore atteso" negativo, nel gioco di lunga durata. Quindi può accadere che si verifichino una serie di "mani" consecutive a favore del giocatore nel "breve periodo", ma se si continua a giocare, si ritorna a concedere il "vantaggio" alla casa da gioco. Ecco perchè la forza del vero giocatore è sapere quando smettere. La fortuna, se è stata benevola per un serie, non potrà battere se si continua a giocare, la matematica.

Ovviamente non è tutto così semplice come lo abbiamo descritto, esistono quelle che vengono definite "deviazioni abituali", o "standard deviation": è la deviazione tra la probabilità matematica ed il risultato che in realtà si realizza: queste deviazioni possono avvenire a favore del giocatore (siamo allora in presenza di quello che chiamiamo colpo di fortuna) od a favore della casa da gioco (e siamo in presenza di una serie di mani sfortunate consecutive, quindi se non è giornata meglio lasciar perdere). Ma ribadiamo il flusso e riflusso di serie positive e negative, nel lungo periodo di gioco porterà sempre ad avvicinarsi a quello che sopra abbiamo definito "valore atteso".

Per conlcudere, vogliamo ricordare che non tutti i giochi hanno probabilità prestabilite come nel caso esemplificativo, ma semplicistico del lancio della monetina: uno dei giochi che esula da questo tipo di calcolo è ad esempio il Blackjack in cui ogni carta estratta influisce positivamente o negativamente sul gioco dell'una o dell'altra parte; ogni carta influisce estratta o non estratta influisce su quella successiva.

Inoltre dobbiamo ricordare che l'alea o meglio l'azzardo è sempre il rapporto tra rischio e posta in palio. Minore è la posta in palio (ad esempio nel nostro gioco della monetina), minore sarà la remunerazione della nostra puntata in caso di vincita, ma maggiore la possibilità che questa si realizzi. Maggiore è la posta in palio (ad esempio alle slots machines, ed alle videoslots con jackpot progressivo), maggiore sarà la remunerazione della nostra puntata, ma minore la possibilità che questa si realizzi.

I casinò tradizionali: architettura ed arredamento da "fuga da Alcatraz"

tornei di skill games

Oltre l'elemento matematico, statistico e probabilistico che sopra abbiamo appena accennato, uno degli interessi maggiori da parte della casa da gioco è quella di trattenere la clientela quanto più a lungo possibile ai propri giochi. I casinò tradizionali mirano a quest'obiettivo con dei mezzi per così dire architettonici, i casinò online mirano allo stesso obiettivo (ma lo vedremo in segiuto) con i bonus concessi sui depositi.

Se siete entrati qualche volta in qualsiasi casinò reale, sia in una grande città, sia in un resort, sia in una località turistica, vi sarete resi subito conto, che appena entrati i casinò reali non danno punti di riferimento. L'architettura è strutturata in modo che passeggiando dovrete effettuare percorsi che vi porteranno ad avvicinarvi a tutti i giochi disponibili (cosicchè ne troviate qualcuno di vostro interesse), i percorsi sono spesso circolari od a spirale... insomma sembra tutto un grande labirinto. Inoltre l'arredamento non prevede orologi, il tempo all'interno delle case da gioco sembra non esistere. Normalmente la sezione dei tavoli è posta al centro, circondata da tutti gli altri giochi automatici, slots machines, videopoker: non preoccupatevi di non trovare il gioco che stavate cercando, nel vostro percorso lui troverà voi!

E' buona norma pertanto crearsi dei punti di riferimento personalizzati, al fine di orientarsi al momento in cui volete lasciare il casinò stesso. Infatti come abbiamo detto è pur vero che il casinò ha un vantaggio dalla sua parte, ma il giocatore ne ha uno altrettanto importante: può andarsene quando vuole.

E quindi, se pur complicato, da questo susseguirsi di giochi e colori, e da qualsivoglia indicazione che indichi l'uscita, se avete deciso di abbandonare la sala da gioco, affidatevi ai punti di riferimento che avete individuato all'ingresso e non fatevi distrarre... se avete vinto, non lasciate la vincita alle slots machines presenti verso l'uscita!

I bonus dei casinò online ed i requisiti di scommessa

Abbiamo trattato in altri articoli l'aspetto problematico dei bonus proposti dai casinò online (cfr. le trappole dei bonus), ma qui ne trattiamo per individuarne la ratio, ovvero la ragion d'essere.

Abbiamo visto come il casinò online condivida con il casinò "land based" o tradizionale un vantaggio basato sulle probabilità e sulla "lunga durata". Ma non potendo contare sugli aspetti "architettonici" per trattenere più a lungo possibile i giocatori, propone dei bonus in denaro che "aggiunge gratuitamente" al deposito iniziale del giocatore, ovvero alla cifra che inizialmente il giocatore ha deciso di investire nel gioco.

A fronte di questo "omaggio" in denaro, il giocatore, accettando il bonus, si impegna a rispettare i cosiddetti "wager requirements" o requisiti di scommessa, prima di poter incassare le eventuali vincite, ovvero prima di uscire dal casinò.

Accettando il bonus, dovrete avere effettuato un volume di gioco indicato normalmente in un multiplo del bonus ricevuto e della somma inizialmente depositata, prima di poter ritirare la vincita

E' il modo dei casinò online di "rimediare" alla facilità con cui si può entrare ed uscire dagli stessi, a differenza dei casinò tradizionali.